Dichiarazione presentata dagli eredi

CAF UCI - 11 Mar 2022

Per la dichiarazione dei redditi relative all’anno d’imposta 2021 delle persone decedute nel 2021 o entro il 30 settembre 2022, gli eredi possono utilizzare il modello 730. In tal caso il modello 730 va presentato al Caf o professionista abilitato o presentato telematicamente all’Agenzia delle entrate. Non può essere consegnato né al sostituto d’imposta della persona fisica deceduta né al sostituto d’imposta dell’erede. Per le persone decedute successivamente al 30 settembre 2022, la dichiarazione dei redditi per l’anno d’imposta 2021 può essere presentata utilizzando esclusivamente il modello REDDITI PF. Se la persona deceduta aveva presentato il Modello 730/2021 dal quale risultava un credito successivamente non rimborsato dal sostituto d’imposta, l’erede può far valere tale credito nella dichiarazione presentata per conto del deceduto indicandolo nel rigo F3. Per le informazioni sulle modalità di compilazione, vedere le istruzioni fornite al capitolo “Informazioni relative al contribuente”.

 Termini di versamento da parte degli eredi

Per i soggetti deceduti entro il 28 febbraio 2022 i versamenti devono essere effettuati dagli eredi nei termini ordinari. Per le persone decedute successivamente, i termini sono prorogati di sei mesi e scadono quindi il 30 dicembre 2022