PENSIONE ANTICIPATA 2022 PRECOCI

Rubrica ENAC - 5 Mar 2022

Veniamo ora all’ultima opzione per la pensione anticipata INPS 2022 ovvero quella per i precoci. Ma come saranno le pensioni nel 2022 per coloro che hanno iniziato a lavorare molto presto?

Resta la Quota 41, quella riservata anche ai caregiver, ovvero l’opzione che richiede solo requisito di 41 anni di contributi per andare in pensione, ma non basta. Nel dettaglio per la pensione anticipata 2022 per lavoratori precoci i requisiti sono:

  • 41 anni di contributi;
  • 12 mesi di contributi versatiprima del compimento di 19 anni di età.

Ma non basta perché occorre anche rientrare tra una di queste categorie:

  • caregiver;
  • disoccupati che hanno smesso di percepire da almeno 3 mesi dell’indennità sostitutiva di disoccupazione;
  • invalidi con percentuale almeno del 74%;
  • lavoratori impegnati in mansioni usuranti.

Per accedere alla pensione anticipata precoci le domande di verifica dei contributi a INPS vanno inviate entro il 1° marzo.

La domanda per la pensione anticipata 2022, che comunque può essere inoltrata fino al 30 novembre ma solo se sono ancora disponibili le risorse, i lavoratori precoci possono farla:

  • online attraverso il servizio dedicato;
  • mediante enti di patronato e intermediari dell’Istituto attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi.