RIFORMA DEL CATASTO: ARRIVA IL VIA LIBERA

Normativa - 17 Giu 2022

È finalmente passatala la modifica prevista dalla delega fiscale, in commissione Finanze alla Camera, riguardante la riforma del catasto.
Per quanto riguarda le sanzioni amministrative, l’obiettivo è quello di rivedere la loro misura, garantendone la gradualità e la proporzionalità rispetto alla gravità delle violazioni commesse. La riforma dispone poi l’incrocio delle banche dati a disposizione delle singole amministrazioni oltre al pieno utilizzo da parte della Pa dei dati della fatturazione elettronica e dalla trasmissione telematica dei corrispettivi. A seguire, è stata confermata la flat tax, con scivolo di due anni. Non solo, in commissione Finanze, si è affrontato anche il tema del cashback fiscale ed è stato deciso che sarà applicato con priorità alle spese di natura socio-sanitaria. Di conseguenza, non bisognerà più attendere il momento della dichiarazione dei redditi per scaricare il 19% della spesa sostenuta in relazione ad acquisti tracciabili di specifici beni e servizi.