Superbonus 110 per cento, proroga a tutto il 2022 ma a condizione di aver completato almeno il 30 per cento dei lavori entro il 30 settembre

Bonus e norme, Mondo UCI, Primo piano - 6 Mag 2022

Arriva la tanto attesa proroga del superbonus 110 per le unifamiliari e le villette nel decreto aiuti approvato dal CDM del 2 maggio 2022.

Secondo le ultime notizie, viene prorogata di tre mesi la scadenza, dal 30 giugno al 30 settembre 2022, per il raggiungimento del 30% complessivo dei lavori. Nel computo possono essere compresi anche i lavori non agevolati.

Secondo la nuova norma, la detrazione del 110% spetta anche agli interventi su unità immobiliari effettuati da persone fisiche (edifici unifamiliari) per le spese sostenute entro il 31 dicembre 2022, a condizione che alla data del 30 settembre 2022 siano stati effettuati lavori per almeno il 30% dell’intervento complessivo.

 Proroga differenziata per condomini, edifici con più unità immobiliari e cooperative:

  • Proroga al 2023 del superbonus 110per i condomini e sugli edifici composti da due a quattro unità immobiliari distintamente accatastate anche se di proprietà di persone fisiche.
  • Proroga fino al 2025 per condomini ed edifici composti da due a quattro unità immobiliari ma con un’aliquota decrescente: pari al 70% nel 2024 e al 65% nel 2025.
  • Per quanto riguarda gli immobili di proprietà delle cooperative, la scadenza del superbonus 110 viene allineata a quella degli ex IACP, ovvero il 31 dicembre 2023 sempre e quando alla data del 30 giugno 2023 sia stato effettuato il 60% dei lavori.